venerdì 15 aprile 2011

Lutto

Per Vittorio Arrigoni, che spesso, quasi giornalmente mandava la sua voce fino a noi - sgomento e profonda solitudine - quella della disfatta. troppi i co-responsabili - da parti diverse e opposte - di questo orrore insensato, per poter canalizzare la rabbia. solo una certezza, al momento: la sola strada giusta, per stare tra le cose, nel mondo, amandole, è quella che lui ci ha insegnato. altroché guerre, flussi di denaro, organizzazioni umanitarie miliardarie. 
grazie, hai rischiato tutto. tutto di te resta qua, tra di noi

Nessun commento:

Posta un commento