mercoledì 29 giugno 2011

Studio per Ustica # 5

Battaglia di mosche nel cielo –
nessuna risposta all'appello –
chi è stato a colpire per primo?
chi stava sotto l'ala dell'ape? –
si annusano beccando a vicenda
che qui ci si gioca la ragione di stato
senza nessuna ragione
giocavano alla guerra le mosche
le mosche dei secoli intorno alla morte
le mosche che mangiano morte
s'azzuffano in cielo si tirano missili
esplodono a loro piacimento
si spacciano per bombe o cedimenti –
si sono perse le tracce –
dispersi nel nulla qualcosa dovrà pure restare
ma cosa ma dove? –


répondez s'il vous plait


ore d'attesa le mosche rincasano
leccando le ferite
non si hanno notizie non piove
il cielo non ridà indietro
le mosche rincasano brave
intrise di morte
di morte di altri che loro
le mosche di morte non muoiono
resta sempre il ronzio
nelle orecchie ogni notte
anche ora anche qui –
hanno fatto il loro lavoro
ragione di stato segreto di stato –
mosche impiegate obbedienti
ronzio incessante che taglia le membrane
nello spazio che non ci divide
continuo ronzio che ci annebbia la mente
ma non ci divide – noi che scacciamo le mosche
abbracciati abbrancicati
per contrastare la corrente
di milioni di mosche sparate controvento
anche se schiacciarle è impossibile –
sono immuni al giudizio –
quante sono le mosche? quante erano? chi sono? –
chi le aveva invitate? –
siete tutti invitati
allo spettacolo del segreto inconfessabile
consigliato portare ombrelli robusti
potrebbero cadere reperti



répondez s'il vous plait

sabato 18 giugno 2011

Il benessere mondiale

Fabbrichiamo bombe biologiche
con miscele di erbe officinali
ordigni riciclabili al cento per cento
e caccia bombardieri e droni senza ogm
vendiamo inoltre proiettili a frammentazione
uranio impoverito e fosforo bianco
a chilometri zero e senza inquinamento


Facciamo anche guerre omeopatiche
massacri vegetariani e vegani
organizziamo stupri etnici 
con preservativi si soya 
ideale per mucose sensibili 
e per il rispetto degli altrui
scrupoli religioni


Realizziamo campi minati senza additivi
reprimiamo rivolte di popolo
e proteste sindacali
con prodotti erboristici
e biodinamici certificati
sequestriamo attivisti senza bisogno
di compiere test sugli animali


Costruiamo muri di segregazione e carceri
con le tecniche della bioarchitettura
inoltre su richiesta commettiamo
omicidi mirati di leader politici
condotti con metodi tradizionali
gestiamo colpi di stato e brogli elettorali
nel pieno rispetto del feng shui


Possiamo anche far sparire giornalisti
a zero emissioni di CO2
torturare terroristi e sopprimere condannati
con elettricità ottenuta da fonti rinnovabili
e affogare i gattini non voluti
in sacchetti di plastica
biodegradabile


Il campionario completo è disponibile online
si fanno preventivi gratuiti
ogni prodotto ha tre anni di garanzia
siamo l'unica azienda del settore
a offrire la formula "soddisfatto o rimborsato"
non solo al cliente ma anche alle vittime –
non abbiamo mai avuto reclami

lunedì 13 giugno 2011

Studio per Ustica # 4

Dice
che stanno sugli alberi
che cantano sui rami ogni mattina
dice che scivolano sulle pareti
di casa ci guardano quando ci giriamo
ci proteggono mentre non diamo peso
alla loro presenza

dice che si deve chiamare
ogni cosa con il suo nome
i morti morti
gli ancora vivi vivi
gli assassini assassini
e complici i complici e gli omertosi

dice che i morti sono puntini
neri incuneati nell'intonaco
dice che per quanto anche noi moriremo
loro guardano a noi come al futuro

dice che noi dovremmo essere in teoria
capaci di pietà e di perdono
così come di collera
che il sasso cade
o galleggia
che esiste un silenzio dolcissimo
e uno assordante
che il mare inghiotte e cancella
oppure restituisce
che il tempo chide le ferite
e non ci restituisce

dice che ci vivono accanto
che non sapendo li sfioriamo di continuo
che sentiamo qual canto anche quando
non sentiamo proprio niente

dice che ognuno di noi è relegato
al suo alveo di oscurità
che dal luogo della sua impossibile preghiera
nessuno ha rinunciato a cercare
lo sprazzo di luce che mostra
il volto del bambino che vola

giovedì 2 giugno 2011

Con Amleto

Amleto
facciamo l'errore più grande
della nostra vita
facciamolo per una volta
con assoluta convinzione
per quel che ci riguarda
andremo di certo a rotoli
ma c'è caso che il mondo
uscito da tempo dai cardini
ricominci a girare
davvero