sabato 9 luglio 2011

appunti sul concetto di patrimonio #4

il linguaggio si parla da solo
nessuno che ascolta
le sale disertate /l'erezione che sale /
"voi siete il sale della terra /la luce del mondo"
alla luce del mondo
osserviamo gli oggetti granitici sparsi per casa 
dopo il trasloco
nessuno ricorda di averli portati
siamo attaccati dai denti del topo
e ci mangiamo l'un l'altro
nelle pause tra lo spostamento dei mobili
apriamo in vitro conti correnti
correnti d'aria malsana
sbarriamo le finestre le zanzariere
all'avvicinarsi della tempesta di sale
fosforescente fungo atomico stagliato 
contro il tramonto fotografiamo 
col cellulare salviamo 
dalla catastrofe gli edifici dipinti sulle facciate
restauriamo le impalcature i tubi innocenti
facciamo il museo delle impalcature innocenti del novecento
animali modificati ci estinguono
al nostro passaggio in automobile
ci abbaglia l'eredità che non lasciamo
i topi fanno guerre fratricide
non si salva nessuno
i topi si contendono le nostre spoglie
quando arriva la fame smembreremo
il matrimonio mondiale dell'umanità
ci litighiamo l'unesco
facciamo sparire anche l'onu
plotino il pensiero astratto
l'uno

Nessun commento:

Posta un commento