giovedì 26 luglio 2012

Studio per Sant'Anna di Stazzema

dicesi fango
la cosa melmosa sul suolo
che attenta al tuo piede
lo sente lo abbraccia lo afferra
lo agguanta lo priva di scarpa
lo incolla
lo inchioda per terra
e devi restare lì fermo
ti tocca davvero aspettare
finché non arriva il soldato
che spara

Nessun commento:

Posta un commento