domenica 21 ottobre 2012

Nota su Felice Baum e i bollettini come oggetto di scrittura

Questa scrittura in progress, che non è un romanzo, non è una raccolta di poesie, non è un poema in prosa, che si produce da se stessa, avanzando di volta in volta il fronte metamorfico di un'identità non precostituita, determinata anche da un principio di osmosi con il mondo, che non va a capo secondo un metro ma di certo fa un uso inconsulto e musicale dei segni di interpunzione, e che fondamentalmente ambisce a restare inetichettata, potrebbe intitolarsi Rapporto sulla morte felice di Felice Baum, oppure Indagini sulla morte felice e annunciata di Felice Baum, oppure Bollettini atmosferici intorno alla morte presunta di Felice Baum. L'ordine dei singoli nuclei di scrittura (bollettini) al momento è casuale e perfettamente intercambiabile.

Nessun commento:

Posta un commento