giovedì 23 ottobre 2014

parola di dio


per mia nonna, Giulia

vi consegno la fine del mondo
perché possiate farne romanzi
poesie tradizionali o d'avanguardia
teorie lungometraggi e profezie

vi impongo come ordine del giorno
l'origine del tempo e della vita umana
che potrete tranquillamente dare indietro
entro la dodicesima settimana

vi affido il traffico il guard-rail la corsia tripla
il tunnel con in fondo la promessa di schianto
perché nessuno deve restare indietro
nel rebus democratico delle lamiere

vi dedico i tempi moderni con tutti gli accessori del caso
perché possiate sentirvi sottilmente a disagio
pur essendovi del tutto acclimatati
nelle pieghe dell'agio

vi rendo ogni mattina l'anima
lo sguardo il respiro il battito 
perché qualcuno possa ancora tentare
il salto oltre il confine dell'umano