mercoledì 2 febbraio 2011

Balena

Balena spiaggiata sulla sponda del sonno
al risveglio gridano tutti saltando a pie' pari il Tirreno
25 metri di bestia riversa imbottita di plastica
e noi andiamo nel fondale col tubo a cercare i relitti
dell'affondata Civiltà del Futuro per quanto
qua un tempo era tutto fondale finché
i sacchetti hanno alzato il livello del suolo e i rigagnoli
di monnezza non riciclata liquefatta dall'acido
delle piogge torrenziali esistenziali riportano
tutto al bacino del mare e la balena anche
si contorce si rotola col mal di pancia
alla luce delle cozze fosforescenti venute da Bari
a vegliare degnamente il cetaceo finite
poi accidentalmente sul piatto
del ristorante romantico del lido e al momento
di pagare il conto sono scoppiate
tutte le navi atomiche del Mediterraneo
e hanno fatto rivoltare l'Italia come una frittata
l'Appennino a raschiare il fondale come lo scafo
di una nave annacquata le radici
per aria

Nessun commento:

Posta un commento