mercoledì 11 luglio 2012

Monti - il lavoro dei soldi e il lavoro delle parole


Monti ha detto che lo spread continua a salire per via dell'incertezza dei mercati riguardo all'esito delle elezioni del 2013.
Ha detto anche, animatamente, che il metodo della concertazione tra le parti sociali è stato la madre di tutti i mali del presente.
Il lavoro di Monti sono i soldi, e al riguardo avrebbe molte cose da insegnarmi.
Il mio lavoro sono le parole, e al riguardo vorrei insegnare a Monti una cosa: il suo scenario politico ideale, che sta descrivendo un pezzo alla volta a puntate (dove le elezioni non riservano sorprese, non esiste concertazione...) ha un nome tecnico: dittatura.

Nessun commento:

Posta un commento